5 modi per eliminare le tossine dal tuo organismo

Categoria: Consigli per uno stile di vita sano Visite: 85

Disintossicare l’organismo è fondamentale per tenere alte le difese immunitarie.
Scopriamo alcune semplici pratiche che possono aiutarti ad ottenere grandi benefici con metodi naturali, migliorando il tuo benessere sia fisico che mentale.

Le tossine che si accumulano nel nostro corpo indeboliscono organi e tessuti, rendendoci più vulnerabili nei confronti di virus e patologie varie.
Non a caso l’Ayurveda, la millenaria scienza indiana della salute, evidenzia l’importanza della prevenzione piuttosto che della cura, insegnando uno stile di vita sano ed equilibrato, che possa favorire al nostro interno un processo di purificazione continua.
Secondo questa logica,
più che contrastare le malattie, dovremmo impegnarci a rafforzare la nostra salute.
A questo punto, riassumiamo alcune pratiche che si possono fare, senza necessità di sottoporsi ad aiuti esterni, per disintossicare il nostro organismo, raggiungendo ottimi risultati.
Seguendo queste semplici regole del benessere, se adottate con regolarità come stile di vita, possiamo sentirci sempre più in forma e in buona salute.
Magari le conosci già, e allora questa potrebbe essere l’occasione giusta per verificare se e quanto le stai mettendo in pratica…anche perché nessuna conoscenza ci aiuta se rimane solo teoria!

1) Bere tanta acqua
Per disintossicare l’organismo occorre prima di tutto bere tanto.
Si consigliano almeno 2 litri d’acqua al giorno lontano dai pasti.
L’acqua idrata, depura, favorisce la diuresi e con essa l’eliminazione delle tossine. Benefiche sono anche le tisane depurative, come quelle a base di liquirizia, finocchio e tarassaco.

2) Esercizio fisico e respirazione
Facendo esercizio fisico si espellono le tossine attraverso il sudore, dunque è importante muoversi, fare ginnastica o anche una semplice camminata a passo svelto, che produce innumerevoli benefici con uno sforzo minimo.
Molto utili sono anche i bagni di calore come la sauna o il bagno turco, che hanno importanti virtù terapeutiche.
L’esercizio fisico non solo aiuta ad eliminare le tossine nel corpo, ma anche quelle accumulate nella mente, scaricando le tensioni, rilassando i nervi velocemente e in modo naturale.
Di grande efficacia sono anche semplici esercizi di respirazione diaframmatica, o quelli più elaborati insegnati dalla tradizione Yoga con il Pranayama.
Quando respiriamo profondamente, nutriamo di ossigeno tutte le cellule e allo stesso tempo ci disintossichiamo: assieme all’anidride carbonica vengono infatti espulse le tossine prodotte dal metabolismo.
Secondo lo Yoga il respiro veicola il prana, l’energia vitale: la sua corretta gestione permette di migliorare i processi fisiologici e gestire lo stress e l’emotività, rafforzando l’equilibrio psicosomatico.

3) Dieta depurativa
Il cibo è la prima medicina. Alimentarsi in maniera consapevole è il presupposto principale per mantenersi in buona salute.
La Natura ci offre tutto quello di cui abbiamo bisogno, sta a noi avvantaggiarcene!
Per disintossicarci, ci mette a disposizione cibi dalle spiccate proprietà depurative e diuretiche.
A tal proposito sono particolarmente consigliate le verdure a foglia verde, spinaci, broccoli, cavoli, carote, sedano, barbabietole, semi, cereali integrali, mele e pere, cibi amari che aiutano a depurare fegato e reni, quindi carciofi, cicoria amara, cardo mariano ed erbe selvatiche come l’ortica, la bardana e il tarassaco.
E’ preferibile assumere tanta frutta e verdure crude, poiché contengono non solo più antiossidanti contro l’invecchiamento, ma anche una grande quantità di fibreche favorisce la depurazione dell’organismo.
Lo   yogurt, con i suoi fermenti probiotici, rappresenta un toccasana per riequilibrare la flora intestinale e stimolare l’eliminazione delle tossine, per lo più prodotte dall’assunzione di alcool, caffè, zucchero, bibite gassate e cibi industriali pieni di conservanti e additivi chimici, alcuni dei quali notoriamente cancerogeni.
Esistono poi alcune
spezie ed erbe aromatiche che possono essere prese quotidianamente in piccole quantità per aiutare la disintossicazione. Tra queste ricordiamo la curcuma, lo zenzero, l’origano, il finocchio, la cannella, il cumino, il prezzemolo, il rosmarino, il coriandolo e i chiodi di garofano.
L’aglio, uno dei rimedi naturali più utilizzati sin dall’antichità, aiuta ad eliminare i metalli pesanti come il mercurio, il cadmio e il piombo, ed anche i residui di farmaci che il fegato non riesce ad elaborare.
Anche il limone è un depurativo eccezionale, in grado di stimolare il lavoro del fegato, assieme ad una potente azione alcalinizzante e rimineralizzante.

4) Digiuno terapeutico
Il digiuno da alimenti solidi aiuta a liberarsi dalle scorie, espellere le cellule morte, combattere le infiammazioni, migliorare la circolazione sanguigna e l’assorbimento dei nutrienti, rivitalizzando l’intero organismo.
Può essere fatto per la durata di
un giorno alla settimana, assumendosoltanto acqua, tisane o centrifugati depurativi, previa eventuale consultazione del medico curante in base alle proprie specifiche condizioni di salute.

5) Riposare almeno 8 ore al giorno
Dormire poco altera i processi metabolici, stimola la produzione di tossine e dell’ormone dello stress, dunque
il riposoèfondamentaleperunriequilibriopsicofisico.
A fine giornata è consigliato praticare il “
digital detox” e, quando possibile, predisporsi ad un buon sonno (e a sogni meravigliosi…!), immergendosi in un bagno caldo con sale marino integrale disciolto in acqua, per un effetto drenante e rilassante.

Queste semplici pratiche disintossicanti innalzano il livello di energia e vitalità, rafforzando il sistema immunitario.

Le forze fisiche e mentali aumentano, e così anche la qualità della vita!
Depurare l’organismo è un gesto di prevenzione, ma non solo: anche di amore verso il proprio corpo e verso se stessi.

Per aiutarti a disintossicare l’organismo, puoi utilizzare anche potenti integratori naturali come Organic Clorella, prodotto vegano, crudo e biologico. Conosciuta come “il gioiello d’oriente”, vanta una forte attività depurativa, di contrasto alla formazione di radicali liberi e di sostegno alle difese immunitarie.