Alghe: a cosa servono, perchè usarle

Categoria: Approfondimenti Visite: 265

Scopri le proprietà nutritive delle alghe e le loro conseguenze benefiche sul tuo corpo, a qualsiasi età. E se non ami cucinarle? Ci sono gli integratori

Le alghe hanno la capacità di donare all’uomo un buon radicamento a terra, unito a flessibilità fisica e mentale: questo affermano gli esperti di alimentazione energetica. Al di là di queste affascinanti ipotesi, molte proprietà delle alghe sonostate scientificamente provate. Vediamole nel dettaglio.

Eliminano i metalli pesanti dal corpo, prevenendo malattie

Il principale effetto benefico delle alghe è stato ampiamente dimostrato dai ricercatori dell’Università McGill di Montreal. Si tratta, come già descritto in un altro post, nella capacità delle alghe di eliminare il 50-80% dei metalli pesanti presenti del nostro tratto intestinale. (Ricordiamo che l’accumulo di metalli pesanti nell’organismo umano è un fattore di rischio per patologie come il morbo di Parkinson, l’Alzheimer, la SLA e l’autismo.)

I mari della Terra sono gravemente inquinati, ma le alghe, a differenza del pesce, non si impregnano delle sostanze inquinanti. Anzi, è vero il contrario: le alghe non crescono dove l’inquinamento supera un certo livello, proprio perché tendono ad assorbire i metalli pesanti e le scorie. Si tratta, dunque, di preziosi alleati per il nostro organismo, provenienti dagli oceani più puliti del nostro pianeta. Gli esperti di alimentazione naturale consigliano di assumerne 1 centimetro quadrato a pasto, oppure di usare un integratore a base di alghe, come Barley Green o Organic Chlorella.

Alga kelp e alga chlorella

L’alga kelp cresce appena sotto la superficie dell’acqua, dove le maree si alternano. Per poter sostenere il continuo e forte moto delle maree, la sua struttura è allo stesso tempo forte e flessibile, grazie alla forte presenza di acido alginico. Questa sostanza collosa non è digeribile dall’uomo, ma agisce come depurativo naturale dell’intestino, raccogliendo le tossine lungo le pareti e facilitandone la naturale espulsione. L’elevata concentrazione di iodio stimola la tiroide e rende l’alga kelp ideale per chi è in sovrappeso o sottopeso.

Consigliamo Barley Green, a base di alga kelp, giovani foglie di erba d’orzo e semi di riso integrale, a tutti coloro soffrano di metabolismo lento o desiderino un prodotto detossinante ed energetico. La formula in polvere o in capsule è pratica e comoda per tutti coloro che non hanno possibilità di cucinare: basta mischiare Barley Green con acqua, latte vegetale o estratto di agrumi, e… l’alga è servita.

Nutrienti contenuti nell’alga kelp (per 100 grammi)

  •          7,3 g proteine
  •          1,1 g grassi
  •          51,9 g carboiadrati
  •          800 mg di calcio (Ca)
  •          5800 mg di di fosforo (P)
  •          2500 mg di potassio (K)
  •          150 mg di fluoro (F)
  •          15 mg di ferro (Fe)
  •          170 mg di iodio (I)

L’alga clorella, invece, è un micro-organismo unicellulare estremamente ricco di vitamina A, vitamina C, vitamine del gruppo B, ferro e zinco. Possiede la più alta concentrazione di clorofilla fra tutti i vegetali e il 50% delle sue proteine è nobile, per cui è un alimento a base di amminoacidi completo. Anche la clorella ha una forte componente detossinante e depurativa dai metalli pesanti, ma non solo. E’ particolarmente ricca di antiossidanti e contiene un gruppo di molecole in grado di stimolare la produzione di cellule sane, capacità particolarmente utile nel caso di rallentamento dei processi cellulari a causa di un temporaneo indebolimento (es. convalescenza) o per l’età che avanza.

Organic Chlorella è un integratore naturale a base di alga clorella, studiato appositamente per questo tipo di esigenze: deficit immunitario, stress ossidativo, invecchiamento cellulare ed eccesso di metalli pesanti, ma anche per chiunque voglia integrare la propria alimentazione con un buon prodotto biologico a base di alghe. Ricordiamo che la clorella è usata in Giappone da oltre 10 milioni di persone, tutti i giorni. Organic Chlorella è disponibile sia in compresse che in polvere (basta un cucchiaino al giorno, da sciogliere in acqua o in altra bevanda). Facile, no?

A parte kelp e clorella, altri tipi di alghe abbastanza noti sono la nori, la wakame, l’hijiki, la dulse e l’arame.

Alghe alcalinizzanti, anti-stress, anti-colesterolo, anti-infiammatorie e anti-reumatiche

Continuiamo a parlare delle proprietà nutritive scientificamente dimostrate delle alghe. La proporzione fra sodio e potassio in esse contenuti è 1:3, molto simile a quella del sangue, contribuendo così a mantenere l’equilibrio acido-basico. Senza contare l’effetto alcalinizzante delle alghe dovuto alla presenza di minerali alcalini come il calcio, utile a controbilanciare gli effetti acidificanti della dieta moderna.

Inoltre sono poco caloriche, agiscono efficacemente contro lo stress, hanno elementi ipotonici e anti-infiammatori. Contengono sostanze fluidificanti e depurative del sangue e hanno proprietà anti-colesterolo e anti-reumatiche.Per concludere, ecco un breve elenco riassuntivo delle proprietà benefiche delle alghe:

  •          Agiscono come “spazzini” per eliminare i metalli pesanti
  •          Riducono il colesterolo e accelerano il metabolismo dei grassi, evitando la sedimentazione di quelli saturi
  •          Migliorano la circolazione sanguigna e linfatica, puliscono sangue e arterie
  •          Rafforzano i reni
  •          Rinvigoriscono i villi intestinali
  •          Sono ricchissime di sali minerali e calcio, che aiuta lo smaltimento di scorie alcaline
  •          Migliorano il sistema immunitario

Se hai domande o curiosità sull’uso delle alghe per integrare la tua alimentazione, non esitare a contattarci!